Gran Sasso Videogame

Mercoledì 27 Marzo 2019 sono previste per le classi 4A-4B-2C-1G-1C le attività di sperimentazione previste dal Progetto PTOF “PILA (Physics In Ludic Adventure) Gran Sasso Videogame”. Le attività vengono condotte dal team di ricercatori INFN Gran Sasso Lab – Formicablu – INDIRE e dal gruppo di lavoro della nostra Istituzione Scolastica costituito dai professori E. Cantoresi, L. Cinì, C. Di Paolo, T. Di Lorenzo e D. Piotti.

 

Il saluto della Dott.ssa Maria Guida, ricercatrice INDIRE e referente Scientix National Contact Point.

 

Gran Sasso Videogame

Un videogioco per portare l’attualità della fisica nelle scuole. Selezionato tra i 100 progetti del premio PA sostenibile e premiato come miglior progetto per la categoria Capitale Umano ed Educazione.

Un imprevisto spazio-temporale ha catapultato l’alieno Zot nei Laboratori del Gran Sasso dell’INFN, solo la conoscenza della fisica lo aiuterà a tornare a casa. È questa la sfida del primo videogioco ambientato nei veri laboratori sotterranei di fisica delle astroparticelle più grandi del mondo: i Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, dove si realizzano ricerche di punta in fisica.

Gran Sasso Videogame è uno strumento di orientamento attivo nato per avvicinare gli studenti alle frontiere della fisica e alle possibilità offerte dalle carriere scientifiche ed è rivolto ai ragazzi tra i 14 e i 19 anni e ai loro insegnati. Il suo utilizzo in classe permette di trattare alcuni dei temi di punta della fisica contemporanea. La giocabilità non è vincolata a conoscenze pregresse. Attraverso il videogioco si scoprono le finalità degli esperimenti, la teoria a essi legata e le grandi sfide tecnologiche che comportano.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra i LNGS che sono parte dell’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), l’agenzia di comunicazione scientifica formicablu srl, la casa di produzione IV Productions e ha il supporto di INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa). Gran Sasso videogame è frutto del progetto PILA (Physics In Ludic Adventure), finanziato dal MIUR con la Legge 6/2000 (3 luglio 2017 – 3 luglio 2019) per un importo complessivo di 125.000,00 Euro.

Gran Sasso videogame è un gioco multipiattaforma a cui si può accedere con computer, tablet o smartphone.


Pubblicata il 22 marzo 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.